skip to Main Content

LA LUNGA NOTTE DEL CONTEMPORANEO

Data: 07/07/2018
Ora: 20:00 - 23:30


sabato 7 luglio – ore 20.00

LA LUNGA NOTTE DEL CONTEMPORANEO

evento performativo in occasione di Manifesta 12

 

300 Grammi

performance di IGOR SCALISI PALMINTERI e ANGELO SIGURELLA

 

Beat

performance di ALESSANDRO HABER e MARIO BELLAVISTA

 

Il corpo nostro è simile ad un giardino

performance di COMPAGNIA FRANCO SCALDATI

 

Gold

performance di GIANNI GEBBIA e GIOVANNI SCARCELLA

 

 

 

 

Un evento unico che possa “raccontare” le Orestiadi, attraverso i diversi linguaggi dell’arte contemporanea. Un percorso originale, immaginato e costruito per questa particolare occasione, tra arte e parola, tra musiche e visioni, in collaborazione con la grande biennale d’arte Contemporanea, Manifesta 12.

Un evento costruito in cammino dentro i luoghi dell’arte che rappresentano Gibellina e le Orestiadi.

Un viaggio dentro l’arte, attraverso l’arte stessa, che diviene narrazione del viaggio, simbolo e metafora di cultura. Un evento che racconti e trasporti l’esperienza unica delle Orestiadi e il loro inscindibile rapporto con il territorio e con l’arte contemporanea. L’arte “invade” il Palazzo, così come storicamente è successo a Gibellina dopo il terribile evento del ‘68. L’arte migliora il territorio, l’arte segna la storia. CONTEMPORANEA-MENTE vuole sottolineare proprio l’apporto fondamentale dell’arte nella vita sociale. Per questo, il nostro progetto “Contemporanea-mente”, mette in scena l’arte contemporanea attraverso installazioni, performance inedite, spettacoli e creazioni originali, per raccontare la storia, per promuovere i linguaggi del contemporaneo, per creare una rete virtuosa nel territorio artistico esistente. Le quattro performance inedite ci guideranno dentro il nostro evento, intrecciandosi con il tema del Mediterraneo e della commistione culturale che ha fatto grande la Sicilia nel mondo.

 

I luoghi delle performance:

La terrazza, il Cortile inferiore, il Pozzo, i Giardini, la Montagna di sale.

 

300gr è una performance di pittura sonora ideata da Angelo Sicurella e Igor Scalisi Palminteri. E’ una pittura che suona: ogni passaggio di Igor sulla tela produce un suono che viene campionato e processato in tempo reale da Angelo, che lo acquisisce, lo filtra e lo manipola fino a creare, insieme a Igor, un tessuto sonoro e visivo simbiotico. Una costruzione estemporanea dell’immagine e dei suoni, complementare e sincrona.

300gr è il peso approssimativo di un cuore umano. Il suo battito, un ritmo e un suono primordiale.

 

GOLDè un work in progress basato sulle complesse suggestioni provenienti dall’elemento oro.

L’oro attraversa le epoche storiche con complessi e schiaccianti passaggi tra vitalità e potere, gravità ed antigravità, lusso e miseria ed oggi tra scienza e tragedia sociale, tra evoluzione e miseria come sta ad indicarci l’uso del tessuto di polietilene dorato da un lato, argentato dall’altro che viene utilizzato nel soccorso dei profughi e contemporaneamente nelle esplorazioni spaziali e nei satelliti e macchinari piú avanzati. Il sole /Oro, protegge e richiama il suo complemento Luna/argento in una dialettica che ha visto lo scontro tra conquistadores argentati di fronte ad indios dorati nella leggendaria è quantomai tragica ricerca dell’eldorado. Ma qual’è oggi la ricerca dell’Eldorado? Puó l’oro riprendere una sua luce che non sia solamente quella del cieco potere? Sono queste alcune delle domande che ci poniamo nel corso del nostro lavoro.

GOLD richiama fortemente la crisi inequivocabile dei nostri giorni, perché forse ci troviamo in bilico tra due sponde, in quella zona di transito dove persistono parallele due forze, quello della ricaduta e quella di una spinta di superamento…

una trasformazione alchemica, una metafora quella “del piombo all’oro”, dalla miseria e la pesantezza da un lato e lo sviluppo e l’abbondanza dall’altro. Un invito ad affacciarsi e a riflettersi in questi due aspetti, da un lato l’oro e dall’altro l’argento e lasciare che i due metalli producano vibrazione e entrino in risonanza con noi.

 

 

Produzione esclusiva per Orestiadi 2018
in occasione di Manifesta 12
in collaborazione con
Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana

 

Back To Top