skip to Main Content
Carlo La Monica – Omaggio A Gibellina

10 marzo / 8 aprile – 2018

Carlo La Monica, artista e artigiano, (Gibellina 1947), è tra i principali testimoni del progetto di ricostruzione della città vivendone in prima persona le diverse stagioni. Prima nel ruolo di assistente tecnico per la realizzazione delle macchine sceniche per le Orestiadi di Gibellina per Toti Scialoja, Pietro Consagra, Nunzio, Arnaldo Pomodoro, Mimmo Paladino, poi cercando un proprio percorso attraverso diversi ambiti artistici: la pittura, la scultura, le arti applicate, nella ricerca di un  personale e originale linguaggio. Le immagini di Carlo non sono solo cariche della nostalgia di una città che non c’è più, ma di un cambiamento antropologico vorticosamente accelerato dal terremoto.

In questi giorni in cui ricade il cinquantesimo del sisma, le immagini ci riportano  indietro, fissano  come in  un album fotografico di famiglia i ricordi della città vecchia, comunicandoci la sensazione  di un tempo trascorso estremamente più lungo. Tempo  passato, ma necessità di ricordare.

 

Back To Top